Studi funzione cognitiva

Le scienze cognitive nascono nel tentativo di capire il funzionamento della cognizione umana e come sia possibile migliorare le conoscenze in merito (es: memoria e percezione), le strutture deputate all’uso linguaggio, l’evoluzione della mente.

Il miglioramento della performance intellettuale nel bambino o nell’anziano, così come il mantenimento delle fisiologiche funzioni cognitive, sono il bersaglio chiave della ricerca futura. Un regime alimentare adeguato, ad esempio, sarebbe in grado di migliorale le performance cognitive, proteggendo dai danni cerebrali e contrastando gli effetti tipici dell’invecchiamento.

SPRIM ADVANCED LIFE SCIENCES coopera quotidianamente con Leader di Opinione (Key Opinion Leaders), esperti nello sviluppo e design di Studi Clinici programmi di ricerca innovativi nelle seguenti aree:

  • Deficit di Attenzione e di Iperattività (ADHD);
  • Stress Mentale;
  • Malattia di Alzheimer e deficit cognitivi;
  • Potenziamento dell’attenzione e della performance cerebrale;
  • Disfunzioni psicologiche/disturbi dell’umore;
  • Malessere psico-sociale;
  • Prevenzione neurologica e neuropsicologica.